Terapia Comportamentale Razionale Emotiva (REBT)

Dott.ssa Elena Tabossi – Ancona

Psicologo Psicoterapeuta Cognitivo e Comportamentale
Terapeuta E.M.D.R.

 

Che cosa è LA REBT?

 La Terapia Comportamentale Razionale Emotiva (REBT) è una teoria e una prassi psicoterapeutica considerata uno dei pilastri delle terapie Cognitivo-Comportamentali e al tempo stesso uno degli approcci più moderni e vicini ai più recenti sviluppi.

 

 

PRESUPPOSTI TEORICI

La REBT si è sviluppata negli anni 50 ad opera dello Psichiatra Americano Albert Ellis (1913-2007). L’assunto fondamentale della REBT è che il nostro modo di pensare e i nostri comportamenti sono in gran parte influenzati dalla visione che abbiamo della realtà cioè da come percepiamo, interpretiamo e valutiamo ciò che ci accade.

Ne deriva che quando un individuo ha un problema psicologico, secondo la teoria e la prassi del modello ABC, non è tanto l’evento attivante (A) a causare direttamente le conseguenze emotive e comportamentali (C) ma queste sono in larga misura mediate dal suo modo di pensare e cioè dal suo sistema di convinzioni e di valori (B).

Di conseguenza pur riconoscendo che emozioni, pensieri e comportamenti siano collegati ed interconnessi, se si vuole risolvere un disturbo in atto, occorre non solo intervenire sugli aspetti emotivi, relazionali e comportamentali ma anche e soprattutto su quelli cognitivi.

 

COME FUNZIONA LA REBT?

Poiché, come sostiene Ellis, i problemi e le sofferenze psicologiche ce le creiamo per mezzo del pensiero, attraverso l’immaginazione e tramite il nostro comportamento, le tecniche di intervento utilizzate dalla REBT agiranno su tutti e tre gli aspetti del funzionamento umano: pensiero, immaginazione e comportamento.

 

 

QUALI SONO LE TECNICHE E LE PROCEDURE UTILIZZATE DALLA REBT?

Numerose sono le tecniche e le procedure utilizzate dalla REBT che possono essere così sintetizzare e riassumere:

. Tecniche cognitive riguardano la sfera del pensiero e consistono:

  • nella individuazione degli stili di pensiero illogici, inadeguati ed irrazionali, responsabili di stati emotivi intensi e prolungati;
  • nella discriminazione delle convinzioni irrazionali espresse in termini di valori assolutistici e di doverizzazioni, da quelle razionali che sono invece considerazioni realistiche e logiche e che conducono ad emozioni e comportamenti efficaci per affrontare in modo adeguato la realtà.
  • nella messa in discussione della veridicità e della inconsistenza delle convinzioni irrazionali attraverso una serie di domande miranti a far constatare al paziente, l’illogicità e l’inconsistenza di tali convinzioni.

. Tecniche immaginative consistono nel far evocare nella fantasia, una situazione spiacevole cercando di provocare lo stato d’animo ad essa collegato (es. ansia, depressione) fino ad arrivare a provare con l’aiuto del terapeuta per la stessa situazione una emozione più appropriata (es. preoccupazione o dispiacere).

 

. Tecniche comportamentali. Poiché il cambiamento cognitivo da solo non è sufficiente se l’individuo non impara anche ad agire diversamente, le tecniche comportamentali utilizzate nella REBT consentono la messa in pratica di:

  • esercizi antivergogna
  • esercizi di assunzione di rischio
  • desensibilizzazione ecc.

 

VANTAGGI DELLA REBT

La REBT rappresenta una forma attiva-direttiva di psicoterapia che consente allo Psicoterapeuta di cogliere immediatamente il focus su cui agire a livello terapeutico e  aiuta attivamente i pazienti ad individuare e ad identificare in tempi brevi, i nuclei cognitivi che hanno maggiore influenza nell’origine e nel mantenimento dei loro disturbi psicologici.

Permette di capire come possono contestare le loro idee disfunzionali e a sostituirle, per ridurre la sofferenza emotiva, con altre più ragionevoli e funzionali.

Inoltre consente di riconoscere anche l’esistenza di altri punti di vista diversi dai propri, ad analizzarli criticamente e ad assimilare quelli che risultano più funzionali ai loro scopi e al loro benessere.

 

LA REBT PER QUALI DISTURBI E’ INDICATA?

La Terapia Comportamentale Razionale Emotiva è indicata nel trattamento della Depressione, dei Disturbi di Ansia (Fobie, Attacchi di Panico, Ansia Sociale, Tricotillomania, Distubo Ossessivo Compulsivo, .. ) oltre che di altre patologie ad essa collegate.

 

 

STATO ATTUALE DELLA REBT E LA SUA DIFFUSIONE

Una caratteristica della REBT è quella di essere sempre stata ancorata al metodo scientifico.

Numerosi studi e ricerche condotti in questi ultimi anni hanno consentito di giungere ad una convalida sperimentale di molti degli assunti teorici e delle metodologie adottate dalla REBT (Cesare De Silvestri, 1926-2009 – Bernard e Di Giuseppe, 1989).

Ormai la REBT viene praticata in tutto il mondo e, in diversi paesi, inclusa l’Italia, esistono Centri affiliati all’Istituto REBT di New York autorizzati a svolgere attività di formazione.

I principi e i metodi della REBT si sono rivelati un ottimo strumento anche per la prevenzione del disagio psicologico in età evolutiva (Di Pietro, 1992).

 

388 4896533

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi